L'iniziativa

Rieti, la squadra di Magistratura democratica in campo nel “Torneo Giustizia”

di Rocco Maruotti
sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Rieti
Una nuova “avventura calcistica” per la rappresentativa di Md, all’insegna, ancora una volta, dei valori della lealtà e della solidarietà

Rieti – Dopo il triangolare svoltosi nel carcere di Rebibbia lo scorso 25 settembre, che vide impegnata, al suo esordio assoluto, la squadra di calcio di Magistratura democratica, insieme alla formazione dei detenuti di Rebibbia e all’Atletico Diritti (rappresentativa dell’associazione Antigone), la sera del 7 maggio, in una bella cornice di pubblico, la squadra di Md è tornata in campo per partecipare al “Torneo Giustizia” che, come ogni anno, si svolge a Rieti e vede impegnate le rappresentative locali dell’Arma dei Carabinieri, dell’Esercito italiano, della Polizia di Stato, dell’ex Corpo forestale dello Stato, della Polizia penitenziaria, dei Vigili del fuoco e della Croce rossa italiana. Ed è proprio contro la rappresentativa locale della Croce rossa che Md ha fatto il suo esordio, a reti inviolate, in un torneo che, oltre a rappresentare una bella esperienza di socializzazione, ha in sé un valore simbolico: molti dei partecipanti, infatti, sono uomini dello Stato che alle prime luci dell’alba del 24 agosto 2016 accorsero ad Amatrice e Accumoli, anche al di fuori dell’orario di servizio, in soccorso delle popolazioni colpite dall’immane tragedia del terremoto.

Si apre così una nuova “avventura calcistica” per la squadra di Magistratura democratica, all’insegna, ancora una volta, della testimonianza di come, anche attraverso lo sport, è possibile veicolare i valori della lealtà e della solidarietà.

11 maggio 2018
Ultimi articoli
Rassegna

Nel nome dell’interesse dello Stato si fa a pezzi il principio di non colpevolezza

Intervista a Riccardo De Vito, presidente di Md (Il Manifesto, 7 novembre 2018)
Intervento

Il ruolo della magistratura nella difesa delle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Il garantismo: esigenza della giurisdizione, fondamento della sua indipendenza
Minori

Prime riflessioni sul Ddl Pillon

di Giulia Marzia Locati
Dal superiore interesse del minore ad una visione adulto centrica delle relazioni familiari
Medel/Aed

Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et les Libertés)/Aed (Avocats Européens Democrates): Magistrati e Avvocati dalla parte dei valori comuni

di Mariarosaria Guglielmi
Le conclusioni comuni della conferenza internazionale L’indipendenza della Giustizia in Europa, Magistrati/Avvocati/Duo/Duel (Bruxelles, 26 maggio 2018)
Rassegna

I magistrati democratici europei: «Le costituzioni affermino il ruolo dell’avvocato»

Il Dubbio, 29 settembre 2018
Polonia

Encj: il Consiglio di Giustizia (KRS) non è un'istituzione indipendente

Le riforme della giustizia hanno prodotto una crisi sistemica dello Stato di diritto. Il KRS non è in grado di sostenere il sistema giudiziario nell’esercizio indipendente della giurisdizione