Convegno

Solidarietà: tra dovere e diritto, non un delitto

Una riflessione sugli scenari attuali dell’immigrazione
Comune di Padova
Manifesto per Padova senza razzismo e discriminazioni
Magistratura democratica
 
In collaborazione con
 
FilosofiadiVita
Cisl Padova-Rovigo
Cgil Padova
 
Sabato 27 ottobre 2018 - ore 9.30 - 17.00
Sala Anziani, Municipio di Padova
Via 8 Febbraio
 
 
Registrazione audiovideo a cura di Radio Radicale
 
ore 9.30
Introduzione
Giovanni Palombarini
magistrato, fondatore di Magistratura democratica, presidente onorario di Manifesto per Padova senza razzismo e discriminazioni
 
Apertura lavori
Marta Nalin
assessore al sociale Comune di Padova
Prima sessione - Relazioni
Coordina
Gianni Riccamboni
politologo, Università di Padova
 
Felipe Camargo
rappresentante UNHCR per il Sud Europa
Franco Ippolito
Presidente Fondazione Basso
Claudia Luciani
responsabile diritti umani, Consiglio d’Europa, Strasburgo
Roberto Scaini
Medici Senza Frontiere
Antonio Marchesi
presidente Amnesty International (da confermare)
 
ore 13.00
Pausa pranzo
 
ore 14.30
Seconda Sessione - Interventi programmati
Coordina
Marco Paggi
avvocato e socio ASGI
Sandro Ruotolo
giornalista Rai, presenta il filmato “Dentro ai lager libici” (20’)
Laura Nota
Università Inclusiva, Padova
Donatella Schmidt
antropologa, Università di Padova
Alessandra Stivali
segretaria confederale Cgil Padova
Francesca Pizzo
dirigente Cisl Padova Rovigo
 
Intervento sul tema delle Fake News sull’immigrazione
Paolo Pagliaro
giornalista La7
 
ore 17.00
Conclusioni
Umberto Curi
filosofo, Università di Padova
16 settembre 2018
Ultimi articoli
In ricordo.

In quella voragine è finita anche una parte dello Stato

di Stefano Musolino
La voragine di Capaci ci sollecita a non perdere mai il senso dello Stato e a non restare intrappolati tra tentazioni carrieristiche, timori reverenziali, atteggiamenti burocratici ed individualismi esasperati
Turchia.

Lettere dai magistrati turchi

Il 23 maggio è la giornata di sensibilizzazione per l'indipendenza della giustizia in Europa. Pubblichiamo la traduzione in dodici lingue delle Letters from the Turkish Judiciary edite in e-book da Medel, impressionante testimonianza dell'incredibile accelerazione della caduta dello Stato di diritto in Turchia
Polonia.

WeDisagree. La voce dei giuristi polacchi

Il video raccoglie le voci dei giuristi polacchi, che esprimono la loro opposizione a quello che sta succedendo il Polonia: “la nostra comune casa democratica viene smantellata da coloro che sono al potere, pezzo dopo pezzo, in violazione della nostra Costituzione e dello stato di diritto”
Sulla proposta di riforma.

Separazione delle carriere: a rischio l’indipendenza del Pubblico ministero

La riforma è contraria ai principi affermati in ambito europeo che incoraggiano l'autonomia del pubblico ministero come presupposto dell'indipendenza di tutto il potere giudiziario, per una giustizia equa, imparziale ed efficiente
Polonia.

Nuova procedura di infrazione per le riforme sulla giustizia

di Mariarosaria Guglielmi
Dichiarazione di Medel sulla procedura d’infrazione della Commissione Europea contro la Polonia per il nuovo sistema disciplinare dei magistrati, contrario al principio di indipendenza della magistratura
Liberazione.

Il senso dell’unità antifascista e costituzionale del 25 aprile

La giornata della memoria antinazista e antifascista assume quest’anno un significato più forte, come risposta a quanti in Italia e in Europa predicano teorie contrarie alla nostra Costituzione e rivendicano scelte di negazione dei diritti