Quali scelte di civiltà?

di Giovanni Palombarini

Passeranno le primarie, ci saranno le elezioni politiche e poi quelle per il Csm, e le lunghe trattative per formare un Governo. In Europa si cercheranno nuovi equilibri, sempre sotto il controllo dei centri internazionali del potere finanziario. I media di questo parleranno.

Nel frattempo, nel nostro panorama politico e nel mondo della cultura, ci sarà qualcuno disponibile ad affrontare tematiche non popolari, apparentemente lontane, che però attengono innanzitutto a scelte di civiltà? Elencarle anche in sintesi non è facile. I curdi e i palestinesi, con le risoluzioni dell’Onu tranquillamente dimenticate. La produzione di armi e la vendita a stati lontani da ogni forma di democrazia, pronti a utilizzarle in modo spregiudicato anche ai danni di popolazioni inermi. L’esternalizzazione delle frontiere. Gli accordi con Turchia e Libia per fermare le migrazioni. Il crescere della forbice, anche da noi, tra ricchi e poveri.

Continuo a pensare che sia utile mettere insieme un po’ di questi mattoncini, che potranno tornare utili domani.

21 gennaio 2018
Ultimi articoli
Genova, 34° Congresso Anm

“La nuova sfida di fedeltà alla Costituzione”

di Mariarosaria Guglielmi
Dichiarazione di Santiago

MEDEL: l’impegno per promuovere la parità di genere

Amministrare la giustizia sapendo che esistono ancora disparità tra uomini e donne nella società e che gli stereotipi devono essere scardinati, anche all'interno della magistratura
L’indipendenza della nuova Sezione disciplinare della Corte suprema polacca

MEDEL sulla sentenza della Corte Europea di Giustizia del 19 novembre 2019

Il diritto a un giusto processo può essere garantito solo da tribunali indipendenti
Intervista

“Nessuno si salva da solo...”

Stefano Musolino, membro dell’Esecutivo nazionale di Md: “la Grande Chambre della Corte europea dei diritti dell'uomo ha stabilito che l’ergastolo ostativo previsto dal nostro ordinamento penitenziario è contrario al principio della dignità umana e viola l'art. 3 della Convenzione Europea sui Diritti dell'Uomo”

In memoria di Pino Airò

Magistratura Democratica lo ricorda attraverso le parole di due amici
Bulgaria

Dichiarazione di Medel sugli attacchi subiti dai giudici bulgari

Medel esprime il suo sostegno ai giudici e all’Associazione dei Giudici Bulgari per gli attacchi subiti dopo la pronuncia emessa a settembre dalla Corte di Appello di Sofia nel caso Jock Palfreeman