Commento

L'angosciata domanda
del neo presidente

di Esecutivo di Magistratura Democratica

I giornali di oggi riportavano l'angosciata domanda dell'ex magistrato Nitto Palma su come riuscire a spiegare ai familiari, dopo l'esito negativo di ieri, che si potesse non votarlo come presidente della Commissione Giustizia del Senato.

Non conosco le ragioni della non convergenza sul suo nome da parte di alcuni parlamentari, ma, a tacer d'altro, suggerirei al dr. Nitto Palma di rivedere il filmato della sua partecipazione alla manifestazione sulle scale e nei corridoi del palazzo di giustizia di Milano. Non so come possa non averci pensato da solo, ma un barlume di spiegazione potrebbe cominciare a darselo.

Luigi Marini

8 maggio 2013

08/05/2013

Articoli Correlati

SSM

La Scuola che verrà

Il rinnovo del Comitato direttivo della Scuola della Magistratura rappresenta, per il CSM, un passaggio importante. Tramite la scelta di sei magistrati e di un professore, infatti, il Consiglio concorre a dare concretezza alla visione che ha della Scuola e della formazione.

Procura Milano

Canepa: "Attacco a

indipendenza magistratura"

Eventi

"Dei diritti e delle garanzie"

Presentazione con L. Ferrajoli

Eventi

"Diritti...al Cinema"

Al via la terza edizione