Europa: migranti e richiedenti asilo - Per una svolta di civiltà

Convegno

Europa: migranti e richiedenti asilo - Per una svolta di civiltà

Fondazione Basso, ASGI, Magistratura democratica e i sindacati confederali organizzano un convegno sui rapporti fra Europa e migranti.

                        Europa: migranti e richiedenti asilo

                                  Per una svolta di civiltà

 

                          Roma, 14 ottobre 2020, 9:30-17:30

                         Sala Di Vittorio, CGIL, Corso d’Italia 25

 

                                               Programma

                                         Presiede e conclude

                      Franco Ippolito, Presidente Fondazione Basso

 

                                                  Introduce

                                L’inciviltà delle fortezze e dei muri

                                 Luigi Ferrajoli, filosofo del diritto

 

9:30-13:00

14.30 – 17.30

Prima sessione

Seconda sessione

Fatti e testimonianze

Politiche e normative:
analisi e proposte

 

 

Lesbo: il campo della vergogna

Unione europea:
per un cambio di paradigma

Annalisa Camilli, giornalista

Marco Borraccetti,

Università di Bologna

 

 

Libia: la violazione sistematica dei diritti

La spinta politica del Parlamento europeo

Nancy Porsia, giornalista

Pietro Bartolo, Vicepresidente della Commissione libertà, giustizia e affari interni del PE

 

 

Balcani: l’ipocrisia europea e il ricatto di Erdogan

Il ruolo delle Corti

Gianfranco Schiavone, Asgi

Luca Masera, Università di Brescia

 

 

Il ruolo dell’informazione italiana

La normativa italiana:
tra continuità e segnali di cambiamento

Nello Scavo, giornalista

Silvia Albano, Magistratura democratica

 

 

Crimini contro l’umanità e impunità istituzionale

Ruolo del sindacato, tutela del lavoro e immigrazione

Fulvio Vassallo Paleologo, ADIF,

Associazione diritti e frontiere

 

Giuseppe Massafra,
Segretario confederale CGIL

Flore Murard-Yovanovitch, giornalista,
Comitato verità e giustizia per i nuovi desaparecidos

Andrea Cuccello,
Segretario confederale CISL

Modera

Anna Maria Giordano, giornalista RAI

Ivana Veronese,
Segretaria confederale UIL

  

Si prega di comunicare la presenza al convegno inviando una email a: basso@fondazionebasso.it

Il convegno potrà inoltre essere seguito on line su:  

https://www.gotomeet.me/CgilNazionale/europa-migranti-e-richiedenti-asilo

                                                

11/10/2020

Articoli Correlati

Dialoghi sulla giustizia

A proposito di Referendum

Sono nove, ad oggi, le richieste di referendum al vaglio della Cassazione e della Corte costituzionale: sei di questi in particolare riguardano argomenti in materia di giustizia, pur molto eterogenei tra loro. La possibilità della sottoscrizione telematica ha ovviamente incentivato il ricorso al mezzo, e con ogni probabilità, si ripeteranno in futuro le occasioni di consultazione popolare sui temi più svariati. Diviene essenziale un’informazione capillare ed una discussione franca che possa evidenziare i risvolti effettivi di un voto che si può esprimere solo con un sì o con un no. Magistratura democratica non si sottrae al dovere di fornire il suo contributo.

In-sicurezza: giustizia, diritti e informazione

Parole di Giustizia

L'uguaglianza dei cittadini davanti alla legge e la tutela dei diritti di tutti sono il banco di prova delle democrazie contemporanee. Ciò sta scritto nelle Costituzioni del Novecento (a cominciare da quella del nostro Paese) ma spesso – troppo spesso – resta un obiettivo irrealizzato. Così la giustizia sembra talvolta ridursi, da orizzonte di vita decorosa e serena per tutti, a insieme di procedure per risolvere controversie e conflitti.

In questo contesto è nata l’idea di un appuntamento annuale teso a recuperare la consapevolezza del carattere etico e politico oltre (e prima) che tecnico della questione giustizia. Un appuntamento che, dopo nove edizioni a La Spezia, quest’anno si trasferisce a Urbino e a Pesaro, grazie alla collaborazione tra il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Urbino 'Carlo Bo', l’Associazione studi giuridici 'Giuseppe Borrè' e Magistratura democratica, con il coinvolgimento dell’Ordine degli avvocati di Pesaro e di Urbino e di tre istituti superiori: l’istituto Raffaello di Urbino, i licei Mamiani e Marconi di Pesaro.

Al centro della riflessione di questa edizione di “Parole di giustizia” è il senso di in-sicurezza che attraversa la società. Magistrati, avvocati, docenti universitari, giornalisti ed esperti di comunicazione – attraverso dibattiti, lezioni magistrali e interviste – ne analizzeranno sia le ragioni sia gli effetti sulla politica, sui diritti, sulla legislazione, sul modo di amministrare la giustizia.    

Il festival Parole di Giustizia 2021 si aprirà a Urbino venerdì 22 ottobre a Palazzo Battiferri con la lectio magistralis di Ilvo Diamanti e si concluderà domenica 24 ottobre a Palazzo ducale con quella di Tomaso Montanari. Sabato 23 ottobre si trasferirà a Pesaro e vedrà protagonisti, tra gli altri, Vera Gheno, Donatella Di Cesare, Yvan Sagnet, Umberto Ambrosoli. 

L'inabissarsi dei diritti fondamentali

Un mare di vergogna

Venerdì 1 e sabato 2 ottobre 2021, a Reggio Calabria, si terrà il convegno organizzato da Magistratura democratica, in collaborazione con A.S.G.I., dedicato alle violazioni dei diritti umani fondamentali dei migranti, persone vulnerabili in movimento: dai respingimenti informali alle omissioni di soccorso.

La riforma cd. "Cartabia"

Dibattito sulla proposta di riforma della giustizia penale

A partire dalle ore 10:00 di sabato 24 luglio 2021, sull'applicativo Teams, si è tenuta la riunione del Consiglio nazionale di Magistratura democratica, convocato per discutere della proposta di riforma della giustizia penale cd. Cartabia.

Eventi

XXIII Congresso Nazionale - Magistrati e polis. Questione democratica, questione morale

MAGISTRATI E POLIS
QUESTIONE DEMOCRATICA, QUESTIONE MORALE
XXIII CONGRESSO NAZIONALE
Firenze, 9-11 luglio 2021
Palazzo dei Congressi, Piazza Adua 1