Quel filo che unisce Toscana e Calabria

Commento

Quel filo che unisce Toscana e Calabria

di Esecutivo di Magistratura Democratica
di Luigi Marini

Esiste un filo che lega il Premio Caponnetto consegnato venerdì a Pistoia e pag.43 del Corriere della Sera di ieri, domenica 8 dicembre. Il Premio Caponnetto è stato quest'anno dedicato a tre esempi positivi del contrasto alle mafie: la squadra catturandi della Polizia di Stato di Caserta e Casal di Principe e due figure emblematiche della Calabria, un sindaco e un imprenditore che si sono distinti nella lotta per la legalità, attraverso  la buona politica e il fare buona impresa.

Nel dibattito con gli studenti che ha impegnato l'intera mattinata di venerdì Gaetano Saffioti, imprenditore che da 11 anni vive scortato per le denunce fatte ai suoi estorsori, e Domenico Lucano, sindaco illuminato di Riace da 10 anni, hanno ribadito l'importanza di operare tutti e ciascuno con impegno e correttezza nelle piccole e grandi azioni della propria vita, condizione essenziale per privare la criminalità organizzata del terreno su cui prospera.

Nell'articolo che Bianconi dedica a  Fabio Regolo a pag.43 del Corriere si dice come in Calabria la normalità delle condotte sia rivoluzionaria e di come un giudice venuto da fuori abbia dimostrato col proprio lavoro quotidiano che un'altra giustizia è possibile. Due calabresi che hanno deciso di restare al proprio posto nonostante le minacce e un giudice marchigiano che ha dedicato alla Calabria i primi anni del proprio lavoro e affrontato mille difficoltà sono esempi di un'antimafia che cammina sulle cose fatte e sul senso di responsabilità. Questa linea che unisce la Toscana alla Calabria passando per la Campania deve essere rafforzata dal nostro impegno professionale, dalla nostra attenzione culturale, dal nostro fare buon associazionismo.

(9 dicembre 2013)
09/12/2013

Articoli Correlati

Eventi

Presentazione Rapporto Ecomafia 2022


Anche quest’anno Legambiente organizza il consueto appuntamento con l’analisi e la denuncia dei fenomeni di criminalità ambientale nel nostro Paese: il 15 dicembre, al Centro congressi Cavour di Roma, sarà presentato il Rapporto Ecomafia 2022, a cura dell’Osservatorio nazionale Ambiente e Legalità dell’associazione.

Eventi

Iran: libertà delle donne, libertà di tutti


L’incontro si propone di dare risonanza al grido di “Donna-vita-libertà” e di chi spera in un Iran diverso ed in un mondo diverso: non solo emblematico vuole esserne il titolo “Libertà delle donne, libertà di tutti”. 

Presentazione

Seminari sulla riforma della Giustizia Civile


É giunta a compimento, con l’emanazione del d.lgs. n. 149/2022 e del d.lgs. n. 151/ 2022 attuativi della legge delega n. 206/2021, la riforma in materia di giustizia civile, delineata inizialmente nel ddl. “Bonafede” 1662/S/XVIII e portata avanti, con maggiore ampiezza di contenuti, dalla Ministra Marta Cartabia. 

Eventi

Sistema Penale e Marginalità Sociale


Venerdì 18 novembre 2022 ore 15.00-17.30 - Tribunale di Milano, Aula Gualdoni

Adesione di Magistratura democratica

Europe for Peace - Manifestazione nazionale 5 novembre


Magistratura democratica aderisce alla manifestazione nazionale per la pace indetta da Europe for peace per il 5 novembre 2022