Eventi

Carovana antimafie 2013

di Esecutivo di Magistratura Democratica
Intervento di Anna Canepa

ROMA - La Carovana internazionale antimafie, nata all'indomani delle stragi di Capaci e via D'Amelio, giunge quest'anno alla sedicesima edizione e, per la prima volta, partira' dal sud per concludersi al nord. Presentata questa mattina a Roma, nella sede della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, prendera' il via il 30 marzo e durera' 69 giorni. Con partenza da Tunisi, i due furgoni della Carovana - promossa da Arci, Libera, Avviso Pubblico, in collaborazione con Cgil, Cisl, Uil e Ligue dell'Enseignement - arriveranno in Sicilia il 2 aprile e dal 7 al 9 attraverseranno la Calabria.

Poi si proseguira' in Basilicata, Puglia, Campania, Molise, Abruzzo, Marche, Umbria, Lazio, Sardegna e Liguria. A maggio la Carovana arrivera' in Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta e si chiudera' a giugno a Milano, Firenze e Roma. Dal 3 al 10 ottobre si svolgera' la seconda parte in Francia, con tappe a Marsiglia, Nizza, Tolone e Bastia. ''Solitamente chiudiamo in Sicilia, ma quest'anno vogliamo chiudere al nord, perche' ormai la mafia e' presente li' come nel Mezzogiorno'', ha detto il coordinatore della manifestazione, Alessandro Cobianchi.

''Questa iniziativa - ha aggiunto il procuratore della Direzione nazionale antimafia e vice presidente dell'Anm, Anna Canepa - aiuta la magistratura. La criminalita' organizzata e' l'unica realta' che non conosce la crisi, che ha liquidita' immensa e che investe, soprattutto al nord''. La Carovana si fermera' nelle piazze ma incontrera' anche alunni di varie scuole. Con la criminalita' organizzata, ha sottolineato il presidente di Avviso pubblico, Andrea Campinoti, ''la possibilita' di crescita ci viene sottratta. Se mancano risorse in Italia si aggrediscano i capitali mafiosi e non si operino tagli alla scuola o all'amministrazione pubblica''.

26/03/2013

Articoli Correlati

Presentazione

Seminari sulla riforma della Giustizia Civile


É giunta a compimento, con l’emanazione del d.lgs. n. 149/2022 e del d.lgs. n. 151/ 2022 attuativi della legge delega n. 206/2021, la riforma in materia di giustizia civile, delineata inizialmente nel ddl. “Bonafede” 1662/S/XVIII e portata avanti, con maggiore ampiezza di contenuti, dalla Ministra Marta Cartabia. 

Eventi

Sistema Penale e Marginalità Sociale


Venerdì 18 novembre 2022 ore 15.00-17.30 - Tribunale di Milano, Aula Gualdoni

Adesione di Magistratura democratica

Europe for Peace - Manifestazione nazionale 5 novembre


Magistratura democratica aderisce alla manifestazione nazionale per la pace indetta da Europe for peace per il 5 novembre 2022

Una città per pensare, diritti e libertà nello spazio urbano

Parole di Giustizia 2022

Adesione di Magistratura democratica

Accordo con la Libia #Nonsonodaccordo


Magistratura democratica aderisce alla manifestazione del 26 ottobre indetta da oltre 40 organizzazioni della società civile per la revoca del Memorandum con la Libia.