Magistratura democratica aderisce alla manifestazione contro la guerra

Comunicati

Magistratura democratica aderisce alla manifestazione contro la guerra


Ci uniamo ai pacifisti italiani e di tutto il mondo


Le decisioni unilaterali di guerra, l’occupazione militare con l’uso della forza e delle armi di altre nazioni, l’uccisione di altri esseri umani civili o militari, sono la negazione del diritto internazionale e prescindono dalle ragioni del confronto tra potenze economiche ed i relativi equilibri, nonché dai torti e dalle ragioni delle alleanze sopranazionali che si prospettano all’orizzonte, e non ci devono mai trovare arresi all'apatia dell'impotenza.


Auspichiamo che si rendano, da subito, disponibili dei corridoi protetti per consentire alle agenzie internazionali e alle organizzazioni umanitarie interventi efficaci e senza rischi.

24/02/2022

Articoli Correlati

Editoriale

Dopo lo sciopero, oltre lo sciopero: restiamo uniti


Crediamo nelle ragioni dello sciopero e ci siamo impegnati per la sua riuscita.

Ordinamento

Riforma della giustizia - Le proposte di Magistratura democratica


È vitale che la magistratura rinsaldi i legami con la società civile, alleato insostituibile per l’affermazione della legalità, della tutela dei diritti e per l’esercizio sereno e indipendente della giurisdizione.

Comunicati

Md sulle riforme: una lettera al presidente dell’Anm


Magistratura democratica ha inviato una lettera al presidente dell’Anm Giuseppe Santalucia, sulle riforme attualmente in discussione in Parlamento.

Comunicati

La dichiarazione di Medel sulla guerra in Ucraina


Le nere nuvole della guerra che pensavamo  fossero scomparse per sempre stanno nuovamente oscurando i cieli d'Europa.

Referendum e CDC

ANM: la responsabilità della rappresentanza


Magistratura democratica esprime profondo rammarico per gli esiti del CDC dell’ANM del 5 e 6 febbraio 2022.