Comunicati

Md: solidarietà a Lia Sava

"Allarma violazione suo ufficio"

PALERMO - La notizia dell’accesso abusivo da parte di ignoti nell’ufficio di Lia Sava all’interno della procura della Repubblica di Palermo è un fatto che allarma.

Accanto alla nostra solidarietà a Lia, vogliamo ricordare che sono in gioco non solo la riservatezza e l’efficacia delle indagini delicatissime che ella conduce, ma anche la sua sicurezza personale e professionale, la sua serenità durante il lavoro che svolge, la stessa immagine della funzione giudiziaria e della magistratura.

Siamo sicuri che le autorità competenti faranno presto luce su un episodio dai contorni poco chiari e individueranno le misure necessarie perché fatti simili non abbiano a ripetersi.

Luigi Marini e Piergiorgio Morosini  

18/11/2011

Articoli Correlati

Editoriale

Dopo lo sciopero, oltre lo sciopero: restiamo uniti


Crediamo nelle ragioni dello sciopero e ci siamo impegnati per la sua riuscita.

Ordinamento

Riforma della giustizia - Le proposte di Magistratura democratica


È vitale che la magistratura rinsaldi i legami con la società civile, alleato insostituibile per l’affermazione della legalità, della tutela dei diritti e per l’esercizio sereno e indipendente della giurisdizione.

Comunicati

Md sulle riforme: una lettera al presidente dell’Anm


Magistratura democratica ha inviato una lettera al presidente dell’Anm Giuseppe Santalucia, sulle riforme attualmente in discussione in Parlamento.

Comunicati

La dichiarazione di Medel sulla guerra in Ucraina


Le nere nuvole della guerra che pensavamo  fossero scomparse per sempre stanno nuovamente oscurando i cieli d'Europa.

Comunicati

Magistratura democratica aderisce alla manifestazione contro la guerra


Ci uniamo ai pacifisti italiani e di tutto il mondo