2'MD

Politiche per le vittime: il processo Bataclan

Marco Bouchard, presidente di Rete Dafne Italia, parla del processo Bataclan, che si sta celebrando in Francia, come esempio di iniziative organizzative e di gestione delle udienze in una prospettiva di tutela delle vittime.

Il processo Bataclan si sta rivelando estremamente utile per conoscere il lavoro e i nuovi metodi di assistenza adottati dai francesi nei confronti delle vittime di terrorismo. Tutte le persone chiamate a rendere testimonianza, per esempio, sono state accompagnate in aula alcuni giorni prima dell’udienza dal presidente del Collegio del Tribunale, in modo che potessero familiarizzare con l’ambiente. Non solo, ma vista la grande attenzione mediatica, tutte le vittime sono state dotate di un badge ‘rosso’ per chi non intende parlare con la stampa, di un badge ‘verde’ per chi invece è disponibile. E’ stata messa a disposizione una web/radio per partecipare a distanza al processo. Accorgimenti che tendono a evitare rischi di vittimizzazione secondaria e offrono maggiore sicurezza alle vittime.

26/11/2021

Articoli Correlati

Report primo incontro

Lo sguardo dell’inizio: una ricerca sulla giovane magistratura - 17 maggio 20204, Reggio Calabria


È partito da Reggio Calabria, lo scorso 17 maggio 2024, il ciclo di presentazioni sul territorio nazionale del n. 4 del 2023 di Questione giustizia, la rivista trimestrale promossa da Magistratura democratica, dedicato interamente alla ricerca sulla giovane magistratura commissionata al Prof. Claudio Sarzotti ed al gruppo da lui coordinato facente capo al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino. Una ricerca essenzialmente “qualitativa” che si è rivolta ad un campione di sessanta magistrati individuato tra coloro che hanno fatto ingresso tra il 2013 e il 2023, tramite una serie di interviste individuali e tre “focus groups” seguiti e coordinati dalla dott.ssa Costanza Agnella dello stesso Dipartimento.

2'Md

Il privilegio di poter parlare di diritti


Video realizzato in occasione della manifestazione per la pace del 9 marzo 2024 a Roma.

2'Md

Diventare cittadino italiano


Mbaye Diongue, cittadino italiano di origine senegalese, parla del significato del percorso compiuto verso la cittadinanza.

2'Md

Non esiste il diritto all'odio


Cathy La Torre, avvocata e attivista per i diritti LGBTQ+, ci parla della Costituzione come argine al linguaggio d'odio.

Video

Giurisdizione e conflitti in Europa e nel mondo


Napoli, 10 novembre 2023
XXIV Congresso Nazionale di Magistratura democratica