Presentazione Rapporto Ecomafia 2022

Eventi

Presentazione Rapporto Ecomafia 2022

Iniziativa di Legambiente


Anche quest’anno Legambiente organizza il consueto appuntamento con l’analisi e la denuncia dei fenomeni di criminalità ambientale nel nostro Paese: il 15 dicembre, al Centro congressi Cavour di Roma, sarà presentato il Rapporto Ecomafia 2022, a cura dell’Osservatorio nazionale Ambiente e Legalità dell’associazione.


Uno spaccato di numeri e storie sulle filiere illecite del ciclo del cemento e dei rifiuti, passando per i reati contro la fauna, per l’aggressione al nostro patrimonio culturale e artistico, per l’illegalità in campo agroalimentare e la piaga degli incendi boschivi. 


Da Nord a Sud, il Rapporto disegna una cartina geografica dell’ingerenza ecomafiosa nelle varie regioni, raccontando l’altro volto del Bel Paese e le connessioni con la dimensione internazionale dei fenomeni di criminalità ambientale. 


Inquinamento, abusivismo edilizio, devastazione delle risorse naturali, traffici illegali, frodi e profitti illeciti che minano pesantemente l’ambiente e la salute dei cittadini, ma anche l’economia e il futuro. 


Accanto alla denuncia, non mancano le proposte, a partire dalla richiesta al Parlamento perché, accanto alla storica modifica degli articoli 9 e 41 della Costituzione, con l’introduzione della tutela dell’ambiente tra i principi fondativi della Repubblica, si completi finalmente il quadro normativo indispensabile per prevenire e reprimere le ecomafie. 

 

01/12/2022

Articoli Correlati

Eventi

La nuova circolare sulla organizzazione degli Uffici di Procura Riflessioni, proposte, prospettive

AGORA’

Spazi aperti al confronto

 

Martedì 11 giugno 2024 ore 17.00

Seminario su piattaforma Zoom

Report primo incontro

Lo sguardo dell’inizio: una ricerca sulla giovane magistratura - 17 maggio 20204, Reggio Calabria


È partito da Reggio Calabria, lo scorso 17 maggio 2024, il ciclo di presentazioni sul territorio nazionale del n. 4 del 2023 di Questione giustizia, la rivista trimestrale promossa da Magistratura democratica, dedicato interamente alla ricerca sulla giovane magistratura commissionata al Prof. Claudio Sarzotti ed al gruppo da lui coordinato facente capo al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino. Una ricerca essenzialmente “qualitativa” che si è rivolta ad un campione di sessanta magistrati individuato tra coloro che hanno fatto ingresso tra il 2013 e il 2023, tramite una serie di interviste individuali e tre “focus groups” seguiti e coordinati dalla dott.ssa Costanza Agnella dello stesso Dipartimento.

Eventi

Lo sguardo dell'inizio: una ricerca sulla giovane magistratura

Aversa, 7 giugno 2024, ore 15.00
Tribunale di Napoli Nord
Piazza Trieste e Trento 27 - Sala "Rosario Livatino

Eventi

Il Conflitto in medio oriente nella crisi del diritto internazionale

Lunedì 6 maggio - dalle 15.00 alle 18.30

Sala Consiliare Santa Maria La Nova - Napoli