Sezioni

Comunicato Catania

"Solidarietà a Pasquale Pacifico"

CATANIA - Magistratura Democratica – sezione di Cataniae sprime solidarietà al collega sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania Pasquale Pacifico, oggetto, secondo gli esiti di una indagine condotta dalla D.D.A. di Messina, di un progetto di attentato da parte di esponenti di un clan mafioso catanese, sottolineando l’impegno, il coraggio, il generoso spirito di abnegazione, uniti ad umiltà, con i quali egli da anni si dedica alle inchieste e ai processi in tema di criminalità organizzata su vari e articolati fronti dell’intero territorio del distretto di Catania. 

Ribadisce, facendole proprie, le parole del Ministro della Giustizia, Paola Severino, pronunciate nel corso della inaugurazione dell’Anno Giudiziario 2012 a Catania, territorio per ragioni varie tradizionalmente – e ingiustamente – meno “sotto i riflettori” rispetto ad altre aree esposte alla aggressione delle mafie, per cui “qui, in terra di Sicilia, compiere il proprio dovere comporta per tutti, magistrati, dirigenti, personale amministrativo, forze dell’ordine e polizia penitenziaria un’esposizione a pericoli diversa e più forte. Qui l’impatto della criminalità organizzata di stampo mafioso rende diverso e più oneroso il lavoro quotidiano, impone di tenere alta la soglia dell’attenzione per evitare ogni possibile coinvolgimento in circuiti di malaffare o, peggio, infiltrazioni dentro le istituzioni.

Qui è necessario dimostrare di saper resistere alle imponenti capacità di ricatto scolpite nel DNA dell’associazione mafiosa ed alla sua tendenza a risolvere ogni conflitto con la vile violenza assassina di cui troppo spesso si è mostrata capace”.

È certa che le intimidazioni mafiose non faranno arretrare i colleghi della DDA, i giudici e i dirigenti degli uffici dall’impegno speso nel contrasto alle mafie.

Simona Ragazzi, Md Catania  

23 marzo 2012
Ultimi articoli
Nave Diciotti

Riccardo De Vito: «Ministro dell’Interno distante dai principi della Costituzione»

Per il presidente di Md, ancora una volta la vicenda dei migranti strumentalizzata per fini politici
Giustizia

Md: il ministro prenda distanze da dichiarazioni sottosegretario Morrone

Associazionismo dei magistrati e cultura giurisdizione siano sempre baluardo dei diritti fondamentali
Elezioni Csm

Sanlorenzo: «L’attacco del ministro ai magistrati va oltre ogni diritto di critica»

Intervista a Rita Sanlorenzo, candidata di Area contro Piercamillo Davigo alle elezioni del Csm. Un esponente delle istituzioni trasforma una questione privata come capo-partito in una questione istituzionale. Il Csm intervenga con una pratica a tutela dei colleghi (Il Manifesto)
Elezioni Csm

Giangiacomo: «Basta carrierismo: i magistrati devono fare un salto culturale…»

Parla Bruno Giangiacomo, presidente del Tribunale di Vasto e candidato per i giudici di merito per Area, alle elezioni per il rinnovo del Csm (Il Dubbio)
Elezioni Csm

Zaccaro: «La politica non ha le idee chiare. Il Csm sia protagonista»

Il candidato di Area: il Consiglio è il presidio della nostra autonomia, non riguarda solo le correnti. Va restituito ai magistrati (Il Manifesto)
Elezioni Csm

Rita Sanlorenzo: «C’è un rischio populismo anche tra i magistrati»

Parla Rita Sanlorenzo, sostituto procuratore generale presso la Corte di Cassazione e candidata per AreaDG alle prossime elezioni per il rinnovo del Csm (Il Dubbio)