Area Emilia Romagna

La dirigenza degli uffici ai tempi della crisi

AREA incontra

In vista delle elezioni per il C.D.C. dell’ANM proponiamo un confronto con i magistrati del distretto su uno dei temi che riteniamo di comune interesse. Ci piacerebbe che questo confronto potesse essere esteso oltre la cerchia degli aderenti a Magistratura Democratica e al Movimento per la giustizia per saperne di più, per ricevere e fornire informazioni, per chiederci, e per chiedere a voi, cosa vorremmo per l’ANM dei prossimi anni.

 

 

AREA Emilia Romagna
La Nuova Dirigenza degli Uffici
ai tempi della crisi.
Introduzione ai lavori: Pasquale Liccardo e Giuseppe Pagliani

Coordinano: Anna Mori e Morena Plazzi

Il punto di vista del tecnico:  dott. Giovanni  Xilo
Il punto di vista del C.S.M.: dott. Paolo Carfì;
Il punto di vista degli uffici: dott. Bruno Giangiacomo
 
Aula Corte di Assise  Tribunale di Bologna, ore 12,30
 
Intervenite numerosi!!
 
 
Le segreterie di MD e MOVIMENTI dell'EMILIA ROMAGNA

3 febbraio 2012
Ultimi articoli
Polonia

Encj: il Consiglio di Giustizia (KRS) non è un'istituzione indipendente

Le riforme della giustizia hanno prodotto una crisi sistemica dello Stato di diritto. Il KRS non è in grado di sostenere il sistema giudiziario nell’esercizio indipendente della giurisdizione
Per Pasquale Sibilia

Formidabili quegli anni

di Carlo Sorgi
Un ricordo di Pasquale Sibilia da parte di un suo uditore
Rassegna

De Vito: «Da Salvini parole quasi eversive. Il consenso popolare? Non ci riguarda»

Parla il presidente di Magistratura democratica, Riccardo De Vito (Il Dubbio)
Rassegna

Osservatorio giustizia

Conversazione con Mariarosaria Guglielmi, segretaria di Magistratura democratica (Radio Radicale)
Per Graziana Calcagno

In ricordo di una giudice minorile

di Camillo Losana
Preparata e colta, protagonista di quella cultura che rovesciava l’ottica “segregazionista” e “difensivistica” della cosiddetta ri-educazione e correzione dei minori per affermare i loro diritti, riassumibili nel diritto alla educazione
Carceri

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
Domina la cifra giustizialista della maggioranza. Eliminate le norme sulle misure alternative al carcere e per l'integrazione dei detenuti stranieri (Il Manifesto)