Convegno Md

Magistratura, Politica e Media

Si terrà il 17 novembre nella Chiesa di S. Maria Maggiore, Piazzetta Pietrasanta 17 , Napoli il convegno "Magistratura, politica e media" organizzato da Magistratura democratica.

PROSECUZIONE DEL FORUM -  Il convegno costituisce l'ideale prosecuzione del forum che alcuni mesi fa è stato aperto a tutti, magistrati e non, sul sito di MD , dedicato a questo argomento. L'iniziativa si fonda sulla convinzione della necessità di riprendere una riflessione generale, comune e diffusa, confrontando i "punti fermi" raggiunti nel passato con le nuove problematiche e cercando di ragionare assieme senza essere condizionati dell'emergenza di singoli casi problematici.

DIBATTITO APERTO - Le relazioni iniziali saranno seguite dal dibattito aperto a tutti coloro che intendono dare un contributo di idee e di esperienza, per poi giungere a una tavola rotonda nel corso della quale anche i relatori si confronteranno con gli spunti e le proposte emersi nel corso della giornata. Concluderà i lavori il presidente del gruppo.

La nostra speranza è che il seminario sappia coinvolgere quante più persone possibile e sappia dare voce a chi normalmente non partecipa al dibattito pubblico su quesi temi, che non sono esclusivi delle categrie professionali interessate, ma toccano da vicino tutte le persone.

L'INCONTRO CON L'ESECUTIVO - Nel pomeriggio di venerdì 16, invece è previsto un incontro dell'esecutivo col nuovo esecutivo napoletano; a seguire incontro con i segretari delle altre sedi e con gli iscritti al gruppo che intendono partecipare in vista dell'assemblea di Area

L'esecutivo di  Magistratura democratica


IL PROGRAMMA

Sabato 17 novembre 2012 – Napoli, Chiesa Santa Maria Maggiore, Piazzetta Pietrasanta n.17

Magistratura, Politica e Media

I sessione 9.00-13.30

Saluti e introduzione:

Roberto Arata – Egle Pilla, componenti dell’esecutivo nazionale di Magistratura democratica

 

Relazioni:

Lorenzo Chieffi, Professore Ordinario di Diritto Pubblico Generale presso la Facoltà di Giurisprudenza di SMCV, Seconda Università di Napoli

Angelo Caputo, Magistrato, Assistente presso la Corte Costituzionale

Giuseppe Cascini, Sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica Roma

Alberto Mittone, Avvocato del Foro di Torino

Interventi programmati e dibattito

 

Pausa Pranzo 13’30-15’30


II Sessione  15.30-18.30


Tavola rotonda:

Angelo Caputo, Giuseppe Cascini, Lorenzo Chieffi, Alberto Mittone e Franco Ippolito, Consigliere della Corte Suprema di Cassazione.

Modera: Conchita Sannino, giornalista de ‘La Repubblica’

 

Conclusioni: Luigi Marini, Presidente di Magistratura Democratica

 

Interventi programmati:

Monica Amirante, Giudice del Tribunale di Sorveglianza Napoli

Marco Esposito, Docente Liceo Classico, Istituto ‘Vittorio Emanuele’ Napoli

Valerio Fracassi, Segretario di Movimento per la Giustizia-Art.3

Raffaele Marino, procuratore aggiunto Procura Torre Annunziata

Marcello Matera, Segretario di Unità per la Costituzione

Luigi Quaranta, Giornalista de  'Il Corriere del  Mezzogiorno'

Rodolfo Maria Sabelli, Presidente A.N.M.

Stefano Schirò, Presidente di Magistratura Indipendente

 

Per informazioni: stampa@magistraturademocratica.it


Ultimi articoli
Magistrati e avvocati

Dialogare non è un optional, ma un dovere

di Mariarosaria Guglielmi
Contro i rischi della deriva populista, il confronto e il dialogo sui temi della giurisdizione costituiscono un percorso obbligato, per costruire un argine a difesa del nostro sistema di diritti e di garanzie
27 gennaio 2020

Giornata della memoria

Il ricordo del passato per capire il presente
Dichiarazione MEDEL

La Commissione europea per la tutela dello stato di diritto in Polonia

A causa dell’aggravarsi della situazione della giurisdizione in Polonia, MEDEL valuta positivamente la decisione della Commissione europea di chiedere alla Corte di Giustizia Ue l’adozione di provvedimenti provvisori nella procedura di infrazione
Garanzie e processo penale

Riccardo De Vito: «Il diritto di difesa è la garanzia del giusto processo»

Contraddittorio e diritto di difesa non sono degli inutili orpelli, ma i cardini del sistema costituzionale garantista
Il “caso Calabria”

Le risposte che servono alla Calabria

di Stefano Musolino
Con dolo o con colpa, si alimenta il messianismo della repressione penale, torcendola a finalità che le sono estranee e perdendo così di vista l’essenza dei problemi economici e culturali che sono la causa della pervicace resistenza della ‘Ndrangheta
Coltivazione domestica

Il ripensamento della Cassazione

di Riccardo De Vito
Con una recente pronuncia, le Sezioni Unite della Cassazione hanno ritenuto non punibili penalmente le attività di coltivazione di stupefacenti di minime dimensioni, svolte in forma domestica e destinate in via esclusiva all’uso personale del coltivatore