Convegno della Fiom

Lavoro e legalità

Lavoro e Legalità

Milano, 15 settembre 2014

10.00 – 16.00 -

Centro Congressi Stelline “Sala Manzoni”

Corso Magenta, 61 – 20123 Milano


1° parte Costi criminalità e recupero risorse

Mirco Rota Segretario generale Fiom-Cgil Lombardia

Francesco Greco Procuratore di Milano

Giuliano Pisapia
Sindaco di Milano

Mariana Mazzucato
Professor in the Economics of innovation University of Sussex

Franco Focareta
Professore di Scienze giuridiche Università di Bologna

Don Luigi Ciotti
Fondatore e Presidente del Gruppo Abele e Libera

Nunzia Penelope
Giornalista

Giuseppe Pignatone
Magistrato, Procuratore della Repubblica

Raffaele Cantone
Presidente Autorità nazionale anticorruzione



2° parte Finanziare lo sviluppo, ridistribuire le risorse e creare lavoro


Marcello Scipioni Segretario generale Fiom-Cgil Milano

Anna Canepa Magistratura democratica

Andrea Orlando Ministro della Giustizia

Gianna Fracassi
Segretaria nazionale Cgil

Maurizio Casasco
Presidente Confapi

Giovanni Dosi
Professore di Economia Sant’Anna di Pisa

Antonello Montante
Delegato presidenza Confindustria per la legalità

Vincenzo Visco
Presidente NENS

Maurizio Landini Segretario generale Fiom

15 settembre 2014
Ultimi articoli
Genova, 34° Congresso Anm

“La nuova sfida di fedeltà alla Costituzione”

di Mariarosaria Guglielmi
Dichiarazione di Santiago

MEDEL: l’impegno per promuovere la parità di genere

Amministrare la giustizia sapendo che esistono ancora disparità tra uomini e donne nella società e che gli stereotipi devono essere scardinati, anche all'interno della magistratura
L’indipendenza della nuova Sezione disciplinare della Corte suprema polacca

MEDEL sulla sentenza della Corte Europea di Giustizia del 19 novembre 2019

Il diritto a un giusto processo può essere garantito solo da tribunali indipendenti
Intervista

“Nessuno si salva da solo...”

Stefano Musolino, membro dell’Esecutivo nazionale di Md: “la Grande Chambre della Corte europea dei diritti dell'uomo ha stabilito che l’ergastolo ostativo previsto dal nostro ordinamento penitenziario è contrario al principio della dignità umana e viola l'art. 3 della Convenzione Europea sui Diritti dell'Uomo”

In memoria di Pino Airò

Magistratura Democratica lo ricorda attraverso le parole di due amici
Bulgaria

Dichiarazione di Medel sugli attacchi subiti dai giudici bulgari

Medel esprime il suo sostegno ai giudici e all’Associazione dei Giudici Bulgari per gli attacchi subiti dopo la pronuncia emessa a settembre dalla Corte di Appello di Sofia nel caso Jock Palfreeman