La riforma del sistema penale

Seminario

La riforma del sistema penale

di Esecutivo di Magistratura Democratica

AREA DEMOCRATICA PER LA GIUSTIZIA: LA RIFORMA DEL SISTEMA PENALE

 PRIMO SEMINARIO DI STUDI 

Aula magna Consorzio Universitario - RAGUSA IBLA

5 MAGGIO 2017 ore 15.30

Saluti introduttivi

Avv. Cesare Borrometi - Presidente del Consorzio Universitario di Ragusa

Dr.ssa Maria Carmela Librizzi - Prefetto di Ragusa

Ing. Federico Piccitto - Sindaco di Ragusa

Dr. Carmelo Petralia - Procuratore Aggiunto della Repubblica - Catania

On. Avv. Giorgio Assenza - Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Ragusa

 Le nuove indagini preliminari e l'archiviazione

La persona offesa dal reato, gli accertamenti tecnici non ripetibili, le informazioni sull'azione penale relativa ai reati ambientali e ai delitti di corruzione, il procedimento e la nullità del provvedimento di archiviazione

Presiede Cons. Pier Giorgio Morosini - Componente del Consiglio Superiore della Magistratura

Avv. Enrico Platania - Presidente Camera Penale degli Iblei

Dr. Fabio Regolo - Sostituto Procuratore della Repubblica, Catania

Dr. Francesco Riccio - Sostituto Procuratore della Repubblica, Ragusa

Dr. Fabio Scavone - Procuratore aggiunto della Repubblica, Siracusa

L'ufficio del P.M.

Profili costituzionali, ordinamentali e organizzativi

Presiede Cons. Donatella Salari - Magistrato Corte di Cassazione, Ufficio del Massimario 

Dr. Ferdinando Asaro - Procuratore della Repubblica, Gela

Dr. Bernardo Petralia - Procuratore aggiunto della Repubblica, Palermo

Dr. Maurizio Romanelli - Procuratore Nazionale aggiunto antimafia e antiterrorismo

6 MAGGIO 2017 ore 9.00

La disciplina delle intercettazioni

I nuovi riti speciali

Il dibattimento e la sentenza

Le operazioni captative, le intercettazioni nei procedimenti per i reati contro la pubblica amministrazione, l' immissione di captatori informatici (cd. Trojan). Il giudizio abbreviato e le sentenze di patteggiamento. L'impugnazione della sentenza di non luogo a procedere, la partecipazione al dibattimento a distanza, requisiti della sentenza Ragguaglio tra pene detentive e pene pecuniarie

Presiede Cons. Fabio Napoleone - Componente del Consiglio Superiore della Magistratura

Dr. Stefano Civardi - Sostituto Procuratore della Repubblica, Milano

Dr. Stefania Donadeo - G.i.p. presso il Tribunale di Milano

Prof. Avv. Gianluca Varraso - Professore ordinario di procedura penale, Università  Cattolica - Milano

La riforma del regime delle impugnazioni

L'appello, i procedimenti dinnanzi alla Corte di Cassazione

Presiede Cons. Matteo Frasca - Presidente Vicario Corte di Appello, Palermo

Dr. Daniela Borsellino - giudice Corte di appello, Palermo

Dr. Angelo Costanzo - Giudice Corte di Cassazione

Il nuovo volto del diritto penale

Estinzione dei reati, condotte riparatorie, inasprimento per i reati contro il patrimonio, riforma della prescrizione, la delega per la modifica del codice penale, la procedibilità per i reati contro la persona, le misure di sicurezza personali

Presiede Cons. Bruno Giordano, Magistrato presso Corte di Cassazione - Ufficio del massimario

Prof. Fabio Basile - Professore ordinario di diritto penale Università degli Studi, Milano

Avv. Ezechia Paolo Reale - Foro di Siracusa, Segretario generale dell'Istituto Superiore Internazionale di Scienze Criminali

È invitato l'on. ANDREA ORLANDO, Ministro della Giustizia

INFORMAZIONI

Per qualsiasi esigenza logistica, bed and breaksfast, collegamenti aerei, navetta, contattare il dottor Bruno Giordano: bruno.giordano@giustizia.it


05/05/2017

Articoli Correlati

Eventi

Le ragioni degli studenti oltre paternalismo e repressione


Le ragioni degli studenti oltre paternalismo e repressione
Mercoledì 6 aprile 2022, ore 16.30
Sede Associazione "Volere la Luna", Via Trivero 16 Torino

Sarà possibile seguire l’incontro in diretta streaming sul canale Youtube di Magistratura democratica (https://www.youtube.com/user/MagistraturaDem

Iniziativa della dirigenza nazionale di Magistratura democratica

La gestione dell’infermità psichica nel procedimento penale


Le problematiche, giuridiche e operative, della gestione dell’infermità psichica nel procedimento penale, sia nella fase cautelare che in quella processuale - problematiche efficacemente riassunte e argomentate nella recente sentenza della Corte costituzionale n. 22 del 27 gennaio 2022 - sono ampiamente note a tutti gli operatori del diritto. 

Eventi

Lavoro povero e salario minimo


Lavoro povero e salario minimo


Venerdì 25 marzo 2022, ore 15.00


Corte di cassazione, Aula Giallombardo, 2° piano

Dialoghi sulla giustizia

A proposito di Referendum

Sono nove, ad oggi, le richieste di referendum al vaglio della Cassazione e della Corte costituzionale: sei di questi in particolare riguardano argomenti in materia di giustizia, pur molto eterogenei tra loro. La possibilità della sottoscrizione telematica ha ovviamente incentivato il ricorso al mezzo, e con ogni probabilità, si ripeteranno in futuro le occasioni di consultazione popolare sui temi più svariati. Diviene essenziale un’informazione capillare ed una discussione franca che possa evidenziare i risvolti effettivi di un voto che si può esprimere solo con un sì o con un no. Magistratura democratica non si sottrae al dovere di fornire il suo contributo.

In-sicurezza: giustizia, diritti e informazione

Parole di Giustizia

L'uguaglianza dei cittadini davanti alla legge e la tutela dei diritti di tutti sono il banco di prova delle democrazie contemporanee. Ciò sta scritto nelle Costituzioni del Novecento (a cominciare da quella del nostro Paese) ma spesso – troppo spesso – resta un obiettivo irrealizzato. Così la giustizia sembra talvolta ridursi, da orizzonte di vita decorosa e serena per tutti, a insieme di procedure per risolvere controversie e conflitti.

In questo contesto è nata l’idea di un appuntamento annuale teso a recuperare la consapevolezza del carattere etico e politico oltre (e prima) che tecnico della questione giustizia. Un appuntamento che, dopo nove edizioni a La Spezia, quest’anno si trasferisce a Urbino e a Pesaro, grazie alla collaborazione tra il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Urbino 'Carlo Bo', l’Associazione studi giuridici 'Giuseppe Borrè' e Magistratura democratica, con il coinvolgimento dell’Ordine degli avvocati di Pesaro e di Urbino e di tre istituti superiori: l’istituto Raffaello di Urbino, i licei Mamiani e Marconi di Pesaro.

Al centro della riflessione di questa edizione di “Parole di giustizia” è il senso di in-sicurezza che attraversa la società. Magistrati, avvocati, docenti universitari, giornalisti ed esperti di comunicazione – attraverso dibattiti, lezioni magistrali e interviste – ne analizzeranno sia le ragioni sia gli effetti sulla politica, sui diritti, sulla legislazione, sul modo di amministrare la giustizia.    

Il festival Parole di Giustizia 2021 si aprirà a Urbino venerdì 22 ottobre a Palazzo Battiferri con la lectio magistralis di Ilvo Diamanti e si concluderà domenica 24 ottobre a Palazzo ducale con quella di Tomaso Montanari. Sabato 23 ottobre si trasferirà a Pesaro e vedrà protagonisti, tra gli altri, Vera Gheno, Donatella Di Cesare, Yvan Sagnet, Umberto Ambrosoli.