Parole di Giustizia 2014

Immigrazione

Parole di Giustizia 2014

di Esecutivo di Magistratura Democratica
Tutti i video della manifestazione

di LUIGI MARINI

Anche quest'anno PAROLE DI GIUSTIZIA ha colto nel segno.

Dopo avere affrontato negli anni scorsi i temi legati ai diritti negati, ai beni comuni, alla democrazia e alla "questione morale", a La Spezia si è parlato nei giorni scorsi di Europa, dell'Europa che vogliamo. Un'Europa dei cittadini e un'Europa di uguaglianza.

E' chiedere troppo? No, è l'unica prospettiva che può consentire alla realtà europea di superare la crisi di rappresentatività e di consenso che la sta mettendo in grande difficoltà.
Le spinte contrarie al progetto europeista e alla stessa conservazione dell'Europa si fanno più forti e non possono essere spiegate con la sola crisi finanziaria che ha accresciuto le differenze e provocato sofferenze diffuse e profonde.

A mostrare tutti i propri limiti é il modello di Europa che ci ha condotti fin qui e che non è più adeguato ai bisogni delle persone in un modo globale, divenuto profondamente diverso in pochissimi decenni.

Anche quest'anno Magistratura democratica e Questione giustizia hanno seguito la manifestazione, partecipato al dibattito, documentato i lavori.

I filmati che mettiamo a disposizione consentiranno a tutti di apprezzare i contenuti e la qualità del dibattito.

Si è parlato di pace (V.Zagrebelsky e Salvati), di sovranità (De Sena, Niccolai, Paciotti), di prospettive future (D'Astoli), di finanza (Baranes), di lavoro (Ponterio, Bronzini, Basilico), di diritti e giustizia (De Capitani, Michelini, Randazzo), ma anche di populismi (Flores), di principi costituzionali e cittadinanza (Fioravanti) e migrazioni (Bellingreri, Trucco).

Buona visione a tutti!


L'ELENCO DEI SINGOLI VIDEO:

Europa garanzia di pace: intervengono Vladimiro Zagrebelsky e Marco Antonelli

Interpreti della Costituzione, interviene Giorgia Minchella

Le ragioni di un’iniziativa, intervengono Diana Brusacà, Anna Canepa, Andrea Corradino, Massimo Federici; partecipa il ministro della Giustizia Andrea Orlando

Europa: conquista di democrazia e di pace, relazione di Mariuccia Salvati; introduce Massimo Federici

C’è una sovranità europea? con Pasquale De Sena, Silvia Niccolai, Elena Paciotti; coordina Federica Eminente

Pier Virgilio Dastoli, C’eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?(ed. Università Bocconi, 2013) ne discutono con l'autore Luigi Marini e Livio Pepino

L’Europa, le banche, la finanza. Filippo Paganini intervista Andrea Baranes

Lavoro e reddito: c’è un modello europeo? ne discutono Giuseppe Bronzini e Marcello Basilico, introduce e coordina Carla Ponterio

L’Europa, i diritti, la giustizia: ne discutono Emilio De Capitani, Gualtiero Michelini, Barbara Randazzo; introduce e coordina Rodolfo Sabelli

L’Europa tra nazionalismi e populismi, relazione di Marcello Flores; introduce Giuseppe Bosco

Stato costituzionale e trasformazioni della cittadinanza in Europa: relazione di Maurizio Fioravanti; introduce Luca Monteverde

L’Europa, le migrazioni, l’asilo: Livio Pepino conversa con Marta Bellingreri e Lorenzo Trucco

(18 aprile 2014)

18/04/2014

Articoli Correlati

Dialoghi sulla giustizia

A proposito di Referendum

Sono nove, ad oggi, le richieste di referendum al vaglio della Cassazione e della Corte costituzionale: sei di questi in particolare riguardano argomenti in materia di giustizia, pur molto eterogenei tra loro. La possibilità della sottoscrizione telematica ha ovviamente incentivato il ricorso al mezzo, e con ogni probabilità, si ripeteranno in futuro le occasioni di consultazione popolare sui temi più svariati. Diviene essenziale un’informazione capillare ed una discussione franca che possa evidenziare i risvolti effettivi di un voto che si può esprimere solo con un sì o con un no. Magistratura democratica non si sottrae al dovere di fornire il suo contributo.

In-sicurezza: giustizia, diritti e informazione

Parole di Giustizia

L'uguaglianza dei cittadini davanti alla legge e la tutela dei diritti di tutti sono il banco di prova delle democrazie contemporanee. Ciò sta scritto nelle Costituzioni del Novecento (a cominciare da quella del nostro Paese) ma spesso – troppo spesso – resta un obiettivo irrealizzato. Così la giustizia sembra talvolta ridursi, da orizzonte di vita decorosa e serena per tutti, a insieme di procedure per risolvere controversie e conflitti.

In questo contesto è nata l’idea di un appuntamento annuale teso a recuperare la consapevolezza del carattere etico e politico oltre (e prima) che tecnico della questione giustizia. Un appuntamento che, dopo nove edizioni a La Spezia, quest’anno si trasferisce a Urbino e a Pesaro, grazie alla collaborazione tra il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Urbino 'Carlo Bo', l’Associazione studi giuridici 'Giuseppe Borrè' e Magistratura democratica, con il coinvolgimento dell’Ordine degli avvocati di Pesaro e di Urbino e di tre istituti superiori: l’istituto Raffaello di Urbino, i licei Mamiani e Marconi di Pesaro.

Al centro della riflessione di questa edizione di “Parole di giustizia” è il senso di in-sicurezza che attraversa la società. Magistrati, avvocati, docenti universitari, giornalisti ed esperti di comunicazione – attraverso dibattiti, lezioni magistrali e interviste – ne analizzeranno sia le ragioni sia gli effetti sulla politica, sui diritti, sulla legislazione, sul modo di amministrare la giustizia.    

Il festival Parole di Giustizia 2021 si aprirà a Urbino venerdì 22 ottobre a Palazzo Battiferri con la lectio magistralis di Ilvo Diamanti e si concluderà domenica 24 ottobre a Palazzo ducale con quella di Tomaso Montanari. Sabato 23 ottobre si trasferirà a Pesaro e vedrà protagonisti, tra gli altri, Vera Gheno, Donatella Di Cesare, Yvan Sagnet, Umberto Ambrosoli. 

L'inabissarsi dei diritti fondamentali

Un mare di vergogna

Venerdì 1 e sabato 2 ottobre 2021, a Reggio Calabria, si terrà il convegno organizzato da Magistratura democratica, in collaborazione con A.S.G.I., dedicato alle violazioni dei diritti umani fondamentali dei migranti, persone vulnerabili in movimento: dai respingimenti informali alle omissioni di soccorso.

La riforma cd. "Cartabia"

Dibattito sulla proposta di riforma della giustizia penale

A partire dalle ore 10:00 di sabato 24 luglio 2021, sull'applicativo Teams, si è tenuta la riunione del Consiglio nazionale di Magistratura democratica, convocato per discutere della proposta di riforma della giustizia penale cd. Cartabia.

Eventi

XXIII Congresso Nazionale - Magistrati e polis. Questione democratica, questione morale

MAGISTRATI E POLIS
QUESTIONE DEMOCRATICA, QUESTIONE MORALE
XXIII CONGRESSO NAZIONALE
Firenze, 9-11 luglio 2021
Palazzo dei Congressi, Piazza Adua 1