venerdì 12 marzo 2021, ore 16:00/18:00

Trattamento rieducativo e giustizia riparativa: per una nuova penalità

A partire dalle ore 16:00 di venerdì 12 marzo 2021, su piattaforma Zoom, si è tenuto il Webinar organizzato dalla Sezione di Firenze di Magistratura democratica, dedicato ai temi del Trattamento rieducativo e della giustizia riparativa.

 

PROGRAMMA

16.00 - Apertura dei lavori:

verrà presentato il libro Vendetta pubblica. Il carcere in Italia, alla presenza degli autori:

Marcello Bortolato, magistrato, presidente del Tribunale di Sorveglianza di Firenze

ed

Edoardo Vigna, giornalista de Il Corriere della Sera

 

16.30 - Interventi:

Il carcere da istituto di pena ad istituto di cultura. L'esperienza della Compagnia della Fortezza

di Armando Punzo, regista e drammaturgo, fondatore della Compagnia della Fortezza

***

Il carcere tra realtà e utopie

di Francesco Palazzo, professore emerito di diritto penale presso l'Università di Firenze

***

Riparare qualcosa, dare riparo a qualcuno, fare riparazione a qualcuno

di Marco Bouchard, presidente onorario Rete Dafne Italia

 

17:45 - Conclusioni di:

Riccardo De Vito, magistrato di sorveglianza, presidente di Magistratura democratica

 

All'incontro sarà possibile partecipare senza necessità di preventiva iscrizione, cliccando direttamente sul seguente link:

https://zoom.us/j/99370183597?pwd=L1g0MlZCT0Y2OWdrZXBxdnFuZlo0UT09   

Oppure, per chi ha scaricato sul pc o sul cellulare l'applicazione Zoom, si potrà partecipare inserendo i seguenti codici:

ID riunione: 993 7018 3597

Passcode: carcere

01/03/2021

Articoli Correlati

Carcere

Report visita al Carcere di Sollicciano


Il carcere è uno dei luoghi in cui un paese democratico misura il suo tasso di aderenza ai diritti universali dell’uomo.

È il fulcro in cui l’uso della forza, regolato dallo Stato nel processo, cerca il suo più difficile equilibrio con l’umanità del trattamento sanzionatorio e con la risposta rieducativa che la Costituzione affida alle pene.

Eventi

Presentazione Rapporto Ecomafia 2022


Anche quest’anno Legambiente organizza il consueto appuntamento con l’analisi e la denuncia dei fenomeni di criminalità ambientale nel nostro Paese: il 15 dicembre, al Centro congressi Cavour di Roma, sarà presentato il Rapporto Ecomafia 2022, a cura dell’Osservatorio nazionale Ambiente e Legalità dell’associazione.

Ordinamento

Brevissima Storia di T.


<< Sembra surreale che un lavoro, come quello di magistrato, che dovrebbe essere fortemente orientato alla/dalla motivazione, ricco di curiosità innovativa e di impegno intellettuale per l’estensione degli ambiti di tutela dei diritti, attento alle specificità del singolo caso, caratterizzato da un’organizzazione orizzontale e non gerarchizzata, sia in corso di trasformazione verso paradigmi (o algoritmi) da “rider dei fascicoli” ossequienti ai “capisquadra">>

Eventi

Iran: libertà delle donne, libertà di tutti


L’incontro si propone di dare risonanza al grido di “Donna-vita-libertà” e di chi spera in un Iran diverso ed in un mondo diverso: non solo emblematico vuole esserne il titolo “Libertà delle donne, libertà di tutti”. 

Penale

Ostinatamente aperti al confronto


Il 14 luglio 2022 il Coordinamento delle Camere Penali della Regione Calabria ha proclamato l’astensione dalle attività. Sono stati diramati documenti di accesissima protesta, denunciando la deriva verso uno “stato d’eccezione” del processo penale, giustificato dal contrasto alla criminalità organizzata.